Il genitore esercente la patria potestà sceglie il pediatra tra coloro che esercitano nel distretto di residenza. Per i bambini da 0 a 6 anni la scelta del pediatra è obbligatoria.
Può essere scelto qualunque pediatra iscritto nell'elenco che non abbia superato il massimale di pazienti in carico. Sono previste, per casi particolari, deroghe a tali massimali.
Per conoscere tutti i Pediatri di Libera Scelta, gli indirizzi degli studi e la disponibilità di posti è possibile consultare l’apposito elenco, selezionando l’Asl di appartenenza
La scelta del pediatra può essere effettuata:

La scelta del pediatra viene, di norma, esercitata dal genitore ma, per casi particolari, può essere effettuata da:

Scelta in deroga

Su richiesta del genitore l’azienda, sentito il parere del Comitato e acquisita l’accettazione del pediatra, può consentire che la scelta sia effettuata a favore di un pediatra iscritto in distretto diverso da quello di residenza attraverso l’apposito modulo Richiesta di scelta pediatrica in deroga territoriale

Mantenimento del pediatra al compimento del 14° anno

La scelta del pediatra può essere conservata fino al 14° anno di età, al compimento del quale si procede alla revoca d'ufficio cui deve far seguito la scelta del medico di medicina generale.
Il genitore può richiedere il prolungamento dell’assistenza pediatrica fino al compimento del 16° anno per i seguenti motivi:

  • patologia cronica o handicap
  • rapporto di fiducia
  • disagio adolescenziale

La domanda deve essere presentata agli sportelli polifunzionali tassativamente prima del compimento del 14° anno, tramite apposito modulo Mantenimento del pediatra al compimento del 14° anno