contatti112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

Struttura Complessa Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza afferente al Dipartimento emergenza-urgenza

Direttore f.f.: Dott. Luca Corti 
Coordinatore: Carla Marziano

Staff

Dirigenti Medici:

  • Chiara Bonetti
  • Stefanio Bottone
  • Cristina Cocino
  • Tiziana Cotellessa
  • Giorgio Mario Cortassa
  • Francesca De Taddeo
  • Andrea Farinelli
  • Gloria Immordino
  • Paolo Federico Lupi
  • Anna Rita Meloni
  • Francesco Quaglia
  • Andrea Robustelli
  • Anna Carla Rusconi
  • Claudio Russo
  • Laura Spadafora
  • Lorenzo Viassolo

Fanno parte del personale operativo:

  • 2 operatori addetti ad attività amministrative
  • 44 infermieri oltre al coordinatore
  • 12 OSS e 1 OSS addetto all'accoglienza
  • 1 psicologo frequentatore volontario

Sede-ubicazione

Ospedale Santa Corona, Piastra dei Servizi, piano 1.

Contatti

Pronto Soccorso: tel. 019 623 2442  - fax 019 623 4485
Medicina d’Urgenza: tel. 019 623 4489
Direttore Struttura: dott. Luca Corti - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Coordinatore: Carla Marziano tel. 019 623 2612 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Segreteria: tel. 019 623 4573 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Attività del reparto

La Struttura Complessa di Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza è composta di due strutture:

  1. Pronto Soccorso, in cui vengono effettuati accoglienza e triage dell'utente. Il triage consiste nella presa in carico del paziente, nell'assegnazione di un codice-colore relativo al criterio di priorità di accesso alla visita. L'inquadramento diagnostico e trattamento terapeutico di Pronto Soccorso ha come fine primario quello di dare direttamente una soluzione ai problemi emergenti o quello di immettere il paziente in percorsi diagnostico-terapeutici post dimissione.
  2. Medicina d'Urgenza ed Osservazione Breve Intensiva (OBI); il ricovero in Medicina d'Urgenza di regola si applica a pazienti, che hanno necessità di stabilizzazione delle funzioni vitali o il cui iter diagnostico terapeutico può essere concluso con degenze di 2-3 giorni; fanno parte di questi pazienti tra gli altri i politraumatizzati, i pazienti settici e quelli con insufficienza cardio-respiratoria acuta. L’OBI è rivolta a definire tematiche diagnostiche e risposte terapeutiche entro le 24 ore.

Modalità di accesso al reparto

L'accesso al Pronto Soccorso viene regolato in base al codice colore, assegnato al momento della prima accettazione (triage) da infermieri che hanno svolto specifica formazione. Tali codici servono a stabilire la priorità di visita, al fine di evitare le attese per i casi più urgenti.

Documenti-modulistica

Sono disponibili per gli utenti questionari di gradimento ed opuscoli informativi specifici per la struttura.

Altre informazioni

Presso i locali del Pronto Soccorso e della Medicina d’Urgenza è possibile accedere al WiFi aziendale gratuito, previa registrazione.

Orario ingresso visitatori

Presso il Pronto Soccorso è permessa la presenza di un care-giver (famigliare o persona di fiducia), per ogni paziente per tutta la durata dell’accesso.

Presso la Medicina d’Urgenza è permessa la presenza di un care-giver per ogni paziente per tutta la durata del ricovero, senza limitazioni di orario. I care-giver possono partecipare, con il consenso dei pazienti, anche alla visita medica. Durante la sanificazione degli ambienti e durante le procedure infermieristiche i care-givers saranno fatti accomodare in sala di attesa.

Orario ricevimento medici

I Medici in servizio presso il Pronto Soccorso danno informazioni al care-giver durante tutto l’iter dell’accesso

I Medici della Medicina d’Urgenza danno informazioni durante la visita, al termine della stessa od in qualsiasi occasione si presentino delle novità cliniche rilevanti o modificazioni dello stato generale

Le presenti indicazioni sono subordinate al lavoro del personale, che prevede l’inderogabile ed improcrastinabile gestione delle emergenze ed urgenze.

torna all'inizio del contenuto