contatti112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

È possibile chiedere il rimborso del ticket relativo a una prestazione non effettuata per i seguenti motivi:

  • disdetta in tempo utile – entro 48 ore
  • malattia
  • prestazione non erogata dal servizio
  • calamità naturali
  • altro (per esempio doppio pagamento)

Per ottenere il rimborso è necessario presentare:

  • il modulo “Richiesta rimborso ticket” entro 90 giorni dalla data del mancato appuntamento
  • i relativi allegati:
    1. disdetta in tempo utile – entro 48 ore: allegare n. 2 ricevute di pagamento originali
    2. malattia: allegare certificato di malattia riferito al giorno della prestazione o foglio di ricovero/accesso al pronto soccorso riferito al giorno della prestazione e n. 2 ricevute di pagamento originali
    3. prestazione non erogata dal servizio: allegare attestazione del servizio e n. 2 ricevute di pagamento originali
    4. calamità naturali: allegre n. 2 ricevute di pagamento originali

Il rimborso può essere effettuato in contanti allo sportello oppure sul conto corrente bancario indicato dal cittadino.
La richiesta di rimborso può essere anche spedita per posta insieme agli originali delle ricevute al seguente indirizzo:

ASL 2
P.zza Sandro Pertini 10,
17100 Savona.

Non sono rimborsabili:

  • le domande presentate decorsi 90 giorni dalla data della prestazione,
  • le prestazioni prenotate e non disdette in tempo utile,
  • le prestazioni per le quali non è stato indicato sull’impegnativa il codice di esenzione per patologia o reddito, anche nel caso di aventi diritto e titolari di esenzione registrata in anagrafe sanitaria

torna all'inizio del contenuto