contatti112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

Il decreto legislativo n. 81/2008 , stabilisce che il medico competente, in base al risultato della visita medica, è preposto a esprime un giudizio di idoneità alla mansione specifica.

I giudizi possono essere i seguenti:

  • giudizio di idoneità per la quale, il lavoratore viene giudicato idoneo all’espletamento dell’attività lavorativa, senza che siano necessari interventi correttivi su ambiente, organizzazione del lavoro o sull’uomo;
  • giudizio di non idoneità temporanea o permanente determinata da condizioni patologiche che impediscono lo svolgimento della mansione lavorativa. Nel caso di non idoneità temporanea vanno precisati i limiti temporali di validità (art. 41, comma 7).
  • giudizio di idoneità con prescrizioni nel caso in cui l’esposizione ai rischi può essere consentita al lavoratore che ha particolare suscettibilità verso quei rischi, solo con particolari precauzioni, ad es. mediante l’uso dei dispositivi di protezione individuale (DPI);
  • giudizio di idoneità parziale, temporanea o permanente, con prescrizioni o limitazioni quando vengono esclusi alcuni compiti previsti nella mansione.

Il giudizio di idoneità del medico competente viene espresso per iscritto, fornendone una copia al lavoratore e al datore di lavoro.

Verso il giudizio del medico competente è ammesso ricorso.

Il medico competente al termine degli accertamenti sanitari previsti per legge, emette un giudizio di idoneità alla mansione specifica. Nel caso in cui il giudizio non sia condiviso, il lavoratore o il datore di lavoro possono, entro 30 giorni dalla data del certificato, inoltrare ricorso all’organo di vigilanza di questa A.S.L. territorialmente competente.

La domanda potrà essere inviata:

  1. a mezzo del servizio postale al seguente indirizzo: Azienda Sanitaria  Locale  2  "Savonese" - S.C. Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro - Via Manzoni 14 - 17100  Savona
  2. per posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  3. per pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  4. consegnata a mano al seguente indirizzo: Azienda Sanitaria  Locale  2  "Savonese" - S.C. P.S.A.L. - Via Collodi 13 - 1° piano lato uffici - stanza 6 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30

Alla domanda dovrà essere allegato:

  • documento di identità in corso di validità
  • copia del giudizio contro il quale si ricorre.

Un medico del lavoro della Struttura prenderà in carico il caso e verificherà che siano disponibili i documenti sanitari necessari alla valutazione, formulando eventuali richieste all’azienda o al lavoratore e, se necessario, effettuando un sopralluogo nell’ambiente di lavoro.

Il lavoratore verrà successivamente convocato (tramite telegramma) a visita medico collegiale: la commissione formata da 3 medici (un medico del lavoro, un medico legale ed uno specialista) esprimerà il giudizio che verrà successivamente inviato al lavoratore, al datore di lavoro e al medico competente.

torna all'inizio del contenuto