contatti112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

Pubblicate le misure adottate in Asl2, ad oggi, per limitazione accesso ai presidi e ai servizi. Disponibili tutte le informazioni per cittadini e operatori.

Misure adottate in ASL2 per limitazione accesso ai presidi e ai servizi - aggiornate al 31.03.2020

Alla luce delle nuove disposizioni del DPCM 09/03/2020 entrate in vigore per contenere il contagio da Coronavirus e viste le disposizioni regionali, sono state attuate alcune misure al fine di limitare l’accesso degli utenti nei diversi presidi dell’ASL2.


ACCESSO DIRETTO

Sono sospese le prestazioni in accesso diretto


ALZHEIMER

Per emergenze o per assistenza psicologica ai familiari e caregiver è attivo da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle ore 12 il numero 019 840 5704.


ANAGRAFE SANITARIA

Restano attivi gli sportelli di anagrafe sanitaria dove risulta possibile rispettare le disposizioni di sicurezza previste dalle normative nazionali, (saranno temporaneamente chiusi Millesimo, Cengio, Sassello Spotorno e Celle) per consentire all’utenza di effettuare le pratiche non procrastinabili di scelta/revoca del medico curante, che si consiglia comunque di eseguire attraverso il servizio online accessibile tramite sito www.asl2.liguria.it (https://poliss.regione.liguria.it/cittadini/anagrafe-sanitaria - https://www.asl2.liguria.it/medici-e-pediatri/scelta-medico-via-email.html).


ANIMALI DA COMPAGNIA

Chiunque sia impossibilitato durante l'emergenza Covid-19 a mantenere il proprio animale domestico e a rispettarne il benessere attraverso le cure, l'alimentazione e che non sia in condizione, per comprovate necessità, di rispondere ai suoi bisogni (ad esempio, in caso di improvviso ricovero in ospedale per malattia Covid-19), può contattare i servizi veterinari pubblici delle Asl che organizzeranno il trasporto verso i canili o centri che, nell'ambito della provincia, si dichiarano disponibili ad accogliere gli animali , fino alla restituzione al proprietario.

Servizio veterinario Asl2 - area Sanità animale

tel. 019 840 5879 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ARCHIVIO CLINICO E ACCETTAZIONE AMMINISTRATIVA

Per le richieste da presentare all'Archivio Clinico e/o all'Accettazione Amministrativa utilizzare, preferibilmente la forma telematica, postale e/o telefonica, e accedere di persona limitatamente a pratiche urgenti ed indifferibili:

  • per il Presidio di Ponente allo Sportello aperto al pubblico presso il CUP di Pietra Ligure, telefono 019 623 4252
  • per il Presidio di Levante lo Sportello dell'Archivio Clinico resta attivo previo appuntamento telefonico:
    • Ospedale di Savona: 019 840 4810
    • Ospedale di Cairo Montenotte: 019 500 9292 - 9290

Indirizzi email:

Ospedale Santa Corona - Pietra Ligure: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ospedale Santa Maria Misericordia - Albenga: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ospedale San Paolo - Savona: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ospedale San Giuseppe - Cairo Montenotte: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La consegna dei duplicati di documentazione sanitaria sarà effettuata esclusivamente a mezzo posta raccomandata, ad eccezione delle richieste urgenti che potranno essere ritirate allo sportello.


CELIACHIA

I buoni dematerializzati per celiaci sono posticipati al 1 maggio. Resta in vigore l'utilizzo dei buoni cartacei fino a tale data.


CUP – prenotazioni

È stabilito il blocco delle prenotazioni CUP, fino a nuove indicazioni.
Il Medico prescrittore può prescrivere solo prestazioni indifferibili con priorità U (urgente) e B (breve) e contattare direttamente i servizi erogatori per prenotare la prestazione.

L’esecuzione delle prestazioni già prenotate è sospesa, fatta salva la valutazione degli specialisti dell’ASL2 che, per salvaguardare l’esecuzione delle urgenze o delle prestazioni ritenute indifferibili, contatteranno direttamente l’utente per concordare l’appuntamento.

Gli appuntamenti annullati saranno riprogrammati direttamente dall'ASL appena la situazione generale lo consentirà, non è necessario quindi telefonare, né per disdire, né per chiedere il nuovo appuntamento. Se il cittadino deciderà di non effettuare più la prestazione il ticket sarà rimborsato anche senza disdetta appuntamento.


DISTRIBUZIONE MATERIALE SANITARIO

I magazzini di distribuzione del materiale sanitario di tutti e quattro i Distretti sono regolarmente aperti e garantiscono il consueto orario di apertura al pubblico


HANDICAP - QUARANTENA DIPENDENTI PORTATORI DI HANDICAP

Coronavirus: Decreto Legge 17/03/2020 N. 18 articolo 26 comma 2

Comunicazione della S.C. Igiene e Sanità Pubblica inerente i lavoratori dipendenti pubblici e privati in possesso del riconoscimento di handicap

Stante il Decreto Legge 17/03/2020 n. 18 articolo 26 comma 2, misure urgenti per la tutela dei lavoratori, attestante che per gli aspetti di trattamento economico del lavoratore il periodo di assenza del servizio prescritto dalle competenti autorità sanitarie, è equiparato al ricovero ospedaliero di cui all'articolo 19 comma 1, del decreto legge 2 marzo 2020 n.9 è possibile richiedere la certificazione compilando la domanda presente sul sito e inoltrandola alla mail istituzionale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le categorie che possono accedere a tali benefici sono:

  • I soggetti riconosciuti portatori di HANDICAP di cui all'art.3 COMMA 3 Legge 104/92)
    Si precisa che coloro che sono in possesso di tale riconoscimento il certificato non è da richiedere in quanto il periodo di assenza dal servizio prescritto è equiparato al ricovero ospedaliero già con la produzione del predetto riconoscimento.
  • I soggetti riconosciuti portatori di HANDICAP di cui all'art.3 COMMA 1 Legge 104/92) affetti da patologia correlate a immunodepressione o da esiti di patologie oncologiche o dallo svolgimento di relative terapia salvavita .

Istanza e documenti da presentare in formato pdf - 65.09 Kb 
In base a una nota esplicativa del 30/3/2020 (Presidenza Consiglio dei Ministri) sono abilitati a certificare la condizione di cui all'art.26 anche i medici di medicina generale (medici di famiglia)

Non è richiesta ulteriore certificazione INPS oltre il riconoscimento richiesto.


MEDICI DI FAMIGLIA E PEDIATRI

A causa dell'emergenza derivante dalla diffusione del nuovo coronavirus, si ricorda che le visite ambulatoriali presso gli studi medici di medicina generale, devono essere effettuate solo su appuntamento per ridurre al massimo gli assembramenti nelle sale di attesa degli studi medici.

Medici di medicina generale (MMG) e pediatri di libera scelta (PLS), si rendono disponibili telefonicamente dalle ore 8 alle ore 20 dal lunedì al venerdì e, possibilmente, in questa situazione di emergenza, anche nei giorni festivi e prefestivi, per non gravare ulteriormente sul servizio di continuità assistenziale (guardia medica).

Si ricorda che l'accesso agli studi dei medici di medicina generale (MMG) e dei pediatri di libera scelta (PLS), non deve avvenire in caso di sintomatologia febbrile o “influenzale” o in caso di disturbi riconducibili a COVID-19.

I pazienti saranno contattati telefonicamente dal MMG o dal PLS che, tramite triage attivo, monitorerà le condizioni cliniche.

Ove possibile, per i pazienti non sospetti, dovrà essere consentito un accesso differenziato, preferibilmente in orari definiti, inoltre i pazienti, quando possibile, dovranno recarsi presso gli ambulatori da soli e non accompagnati.


PIANO TERAPEUTICO

La validità dei piani terapeutici di medicinali in scadenza nei mesi di marzo e aprile viene estesa di 90 giorni a partire dal momento della scadenza.

Anche i Piani terapeutici relativi a dispositivi monouso (alimentazione speciale, diabetici, stomizzati, cateterismo, incontinenza) con data di scadenza tra il 1 marzo e il 30 aprile 2020 sono rinnovati automaticamente sino al 30 giugno 2020 salvo diversa indicazione.


RICETTE DEMATERIALIZZATE - PROMEMORIA

Per contenere il rischio contagio e ridurre gli spostamenti sono state date indicazioni transitorie per la fase di emergenza al fine di semplificare il processo di erogazione dei farmaci agli assistiti evitando il passaggio negli ambulatori medici.

Il medico genera la ricetta dematerializzata e rende utilizzabile la prescrizione tramite le seguenti modalità alternative:

  1. invio del promemoria tramite posta elettronica ordinaria o certificata 
  1. invio del numero di ricetta elettronica (NRE) tramite sms o applicazione per telefonia (es. Whatsapp) 
  1. comunicazione telefonica del numero di ricetta elettronica (NRE) 
  1. Fascicolo sanitario elettronico.Il promemoria è sempre e comunque disponibile all’interno del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) per gli assistiti che hanno attivato il servizio online. E’ possibile per gli utenti che hanno le credenziali SPID attivare autonomamente il FSE (via web) e scaricare e stampare il promemoria della ricetta.

RIENTRO DALL'ESTERO IN ITALIA

Il cittadino che rientra dall'estero deve comunicare al Dipartimento di Prevenzione competente sul luogo eletto a proprio domicilio:

  • luogo di provenienza
  • dati anagrafici completi (nome e cognome, Cod. Fiscale, data e luogo di nascita residenza e domicilio eletto a luogo di isolamento fiduciario).

La comunicazione andrà inoltrata all'indirizzo dedicato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando in oggetto: COVID-19: rientro


RITIRO FARMACI DA FARMACIA OSPEDALE

La consegna dei farmaci, non reperibili presso le farmacie esterne, da parte delle Farmacie ospedaliere resta invariata secondo giorni e orari stabiliti


RITIRO REFERTI

Per quanto riguarda il ritiro dei referti, si confermano gli orari indicati, ma si consiglia agli utenti di recarsi agli sportelli solo per il ritiro di esami ritenuti indispensabili e che non possono essere visibili al medico curante o allo specialista o di utilizzare il servizio di ritiro online.


SCREENING

Sono sospese tutte le attività di screening di primo livello che verranno riprogrammate dall’Azienda non appena possibile.


TAO-Centro trombosi

Il Centro continua a seguire i pazienti scoagulati sia con AVK che con DOAC e a fornire il dosaggio della terapia, anche via mail. Il servizio telefonico è a disposizione tutti i giorni al numero di cellulare 331 6191526.
Nei giorni di lunedì, martedì e venerdì si controllano i pazienti del Centro e si mandano le terapie. Il Centro fornisce anche consulenza ai pazienti esterni.


TICKET

Esenzione: ticket prorogata al 30 giugno 2020 la scadenza per il rinnovo annuale dei certificati di esenzione. Si ricorda che è possibile rinnovare l’esenzione anche dopo tale data, anche nel momento in cui ci sarà il bisogno di una richiesta medica, senza andare agli sportelli il giorno stesso della scadenza. La scadenza non vale per gli ultra 65enni e per i bambini sotto i sei anni, per i quali la validità è prorogata automaticamente a condizioni di reddito invariate.

Per i pagamenti ticket connessi alle prestazioni urgenti e indifferibili possono essere effettuati presso i servizi Cup aperti o con ticket web https://www.asl2.liguria.it/ticket-web.html


UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO – URP

Fino a nuove indicazioni sarà sospesa l'attività degli sportelli URP dei presidi di Savona, Via Collodi 13, degli Ospedali di Pietra Ligure e di Albenga.
Per contatti ed informazioni utilizzare gli indirizzi mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
o i seguenti recapiti telefonici da lunedì a venerdì ore 9-11
Sede di Savona 019 840 5296
Sede di Pietra Ligure - Ospedale Santa Corona 019 623 4235


VISITE AI DEGENTI

Le visite ai degenti presso le Strutture di ASL 2 sono sospese. Il Direttore della struttura di degenza o suo delegato potrà disporre diversamente per i pazienti fragili che necessitano dell'assistenza di familiari o caregiver.


Altre informazioni utili 

Per cittadini

Per operatori

torna all'inizio del contenuto