contatti112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

Struttura Complessa Sanità Animale afferente al Dipartimento prevenzione

Direttore: Dott. Marco Lovesio
Sede: Piazzale Amburgo, 1 - Savona
Tel. 019 840 5862 
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede Direzionale - Distretto Savonese
Piazzale Amburgo, 1 - 17100 SAVONA
Tel. 019 840 5878 - Fax 019 840 5850
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario al pubblico: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12, martedì e giovedì dalle 14.30 alle 15.30

Sedi territoriali

Ufficio Anagrafe Canina - Distretto Savonese
Piazzale Amburgo, 1 - 17100 Savona
Tel. 019 840 5879 - Fax 019 840 5850
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario al pubblico: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12, martedì e giovedì dalle 14.30 alle 15.30

Si comunica che dal primo gennaio 2020 il sito dell'Anagrafe Canina non sarà più in linea.
Regione Liguria sta procedendo con la migrazione dei dati nella nuova Anagrafe Animali d'Affezione (SINAAF) VETINFO.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il servizio di sanità animale competente per territorio o scrivere all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Sede operativa di Albenga - Distretto Albenganese
Regione Enesi - 17031 Albenga
Tel. 0182 546 529 - Fax 0182 436520
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario al pubblico: lunedì e venerdì dalle 10 alle 12

Sede operativa di Finale Ligure - Distretto Finalese
Via della Pineta, 6 (ex Ospedale Ruffini) - 17024 Finale Ligure
tel. 019 6815 2213 - Fax 019 6815 2266
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario al pubblico: giovedì dalle 10 alle 12

Sede operativa di Carcare - Distretto della Valbormida
Via del Collegio, 18 - 17013 Carcare
Tel. 019 5009 523 - Fax 019 5009 526
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario al pubblico: mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12

Attività

La Struttura Complessa Sanità Animale opera all'interno del Dipartimento di Prevenzione, interagisce con le altre Strutture dipartimentali, collabora con altre Istituzioni ed Enti (Aziende Ospedaliere, ARPAL, Laboratori di Sanità Pubblica, IZS, Comuni, Organizzazioni ed Associazioni pubbliche e private) per una più capillare diffusione dei principi di prevenzione, concorrendo a promuovere:

  • la tutela della salute collettiva nonché la salute ed il benessere degli animali, attraverso azioni indirizzate a conoscere, individuare e prevenire le cause di malattia
  • l’adozione di comportamenti volti alla corretta convivenza con gli animali domestici, selvatici e sinantropi nonché alla tutela dell’ambiente.

Nell’ambito della tutela della salute la S.C. Sanità Animale si prefigge l’obiettivo di:

  • tutelare la salute pubblica, la sicurezza degli alimenti e dell’ambiente, attraverso il controllo ufficiale  delle malattie  infettive  e diffusive degli animali e la loro trasmissibilità tra animali ed uomo (zoonosi)
  • prevenire le malattie e contrastare i fattori di rischio mediante attività di educazione alla salute ed informazione/assistenza ad imprese, allevatori e professionisti
  • favorire la corretta convivenza uomo - animale
  • provvedere al rilascio di autorizzazioni, pareri e certificati attraverso azioni di sorveglianza e vigilanza.

Tali obiettivi sono declinati nell’esecuzione delle seguenti attività:

  • profilassi delle zoonosi e delle altre malattie infettive infestive e diffusive degli animali soggetti a misure di polizia veterinaria previste dalla normativa vigente
  • programmi di bonifica sanitaria e di eradicazione delle malattie di interesse antropozoonosico e zoosanitario
  • epidemiologia delle malattie infettive infestive e diffusive nonché di altre patologie animali in attuazione di programmi nazionali o regionali
  • vigilanza su fiere, mercati e concentrazioni di animali
  • vigilanza su istituzioni e presidi veterinari privati e sulle attività paraveterinarie
  • controllo sanitario ai fini di profilassi degli animali provenienti da scambi intracomunitari o da importazioni extracomunitarie
  • anagrafe degli allevamenti bovini equini ovi - caprini e suini
  • anagrafe canina, programmi d'intervento preventivi e successivi atti al controllo delle nascite dei cani e gatti randagi
  • controllo igienico - sanitario e vigilanza sui canili e gattili pubblici e privati trattamento profilattico sui cani e gatti randagi presenti nelle strutture di ricovero nei casi previsti dalla normativa vigente, servizio di accalappiacani e per l'igiene e la sanità urbana veterinaria ivi compreso il ritiro delle spoglie di cani e gatti per l' avvio al corretto ed igienico smaltimento
  • vigilanza in materia di protezione degli animali utilizzati ai fini sperimentali o ad altri fini scientifici
  • denunce di malattie infettive infestive e diffusive degli animali
  • educazione ed informazione veterinaria
  • organizzazione e vigilanza dell'assistenza zooiatrica e del servizio di guardia veterinaria
  • attuazione degli interventi previsti dalla legge regionale 27 aprile 1990 n. 25 (norme sanitarie e di protezione sulla detenzione l' allevamento ed il commercio di animali esotici)
  • accertamenti certificazioni in attuazione dei compiti d'istituto
  • selvatici

Per realizzare questi obiettivi la S.C. Sanità Animale esegue controlli ufficiali e test diagnostici-clinici sugli animali e lungo tutte le filiere che coinvolgono la produzione primaria risultando così centrale nella tutela della salute dei consumatori.

Nella S.C. Sanità Animale operano Medici Veterinari, Tecnici della Prevenzione e personale tecnico ed amministrativo.

La S.C. Sanità Animale è organizzata in aree specialistiche costituite dalla Struttura Semplice “Gestione dell’Anagrafe animale e dei Piani di profilassi” e  dal settore “Igiene Urbana”.

S.S. Gestione dell’Anagrafe animale e dei Piani di profilassi

Responsabile Dott. Giuseppe Ferraro
Sede: Via del Collegio, 18 - 17013 CARCARE
Tel. 019 5009 522 - Fax 019 5009 526
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nel contesto della mission aziendale, dipartimentale e della mission della S.C. Sanità Animale la S.S. “Gestione dell’Anagrafe animale e dei Piani di profilassi” assicura la gestione e l’erogazione dei servizi, in un’ottica di integrazione ed ottimizzazione delle risorse, svolgendo sul territorio, nell’ambito della programmazione definita dalla S.C. Sanità Animale, l’effettuazione delle seguenti attività:

  • Piani di profilassi obbligatoria nei confronti della Tubercolosi Bovina e Bufalina, Leucosi Bovina Enzootica, Brucellosi Bovina e Brucellosi Ovi-caprina
  • Programmi regionali e nazionali di monitoraggio e sorveglianza nei confronti dell’Influenza Aviaria, Salmonellosi, Malattia Vescicolare Suina, Malattia di Aujesky, Peste suina classica, Blue Tongue, BSE, Scrapie, Anemia Infettiva Equina, Arterite Virale, WND, IBR,  Setticemia Emorragica Virale (SEV), Necrosi Ematopoietica Infettiva (NEI), malattie delle api
  • Pianificazione, indirizzo, coordinamento, gestione e controllo dei:
    • Sistemi di anagrafe aziendale ed animale e loro integrazione con il sistema TRACES ai fini dell'attività di epidemiosorveglianza
    • Livelli minimi dei controlli da effettuarsi nel contesto del sistema: Anagrafe bovina, Anagrafe ovi-caprina, Anagrafe suina e Anagrafe equina
  • Pianificazione, indirizzo, coordinamento, gestione e controllo della Riproduzione animale
  • Rilascio del parere di competenza per l'attivazione di impianti di allevamento di selvatici  a scopo di ripopolamento, ornamentale od amatoriale
  • Controllo sanitario della selvaggina oggetto di interventi di ripopolamento
  • Vigilanza sugli episodi di predazione del bestiame al pascolo da parte di  canidi con evasione delle pratiche di rimborso danni
  • Attività ed azioni successive e/o conseguenti all’attività di controllo ufficiale direttamente effettuate (prescrizioni, sanzioni amministrative, segnalazioni all’Autorità Giudiziaria, imposizioni di azioni correttive), secondo la graduazione di responsabilità definita
  • Attività Autoritativa e di Registrazione:
    • Autorizzazioni, pareri, nulla osta sanitari e registrazioni inerenti le prestazioni erogate dalla S.S. “Gestione dell’anagrafe animale e dei piani di profilassi”
  • Attività certificativa:
    • Rilascio di Certificazioni ufficiali e Attestazioni inerenti le prestazioni erogate dalla S.S. “Gestione dell’anagrafe animale e dei piani di profilassi”.

Settore Igiene Urbana

Responsabile Dott. Andrea Stocchi IPAS
Sede: Piazzale Amburgo, 1 - 17100 Savona
Tel. 019 840 5869 - Fax 019 840 5850
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nel contesto della mission aziendale, dipartimentale e della mission della S.C. Sanità Animale il titolare dell’Incarico Professionale di Alta Professionalità è responsabile del Settore “Igiene Urbana”, con il compito di assicurare la gestione e l’erogazione dei servizi, in un’ottica di integrazione ed ottimizzazione delle risorse, svolgendo sul territorio, nell’ambito della programmazione definita dalla S.C. Sanità Animale, l’effettuazione delle seguenti attività:

  • Pianificazione e gestione dei Programmi di prevenzione del randagismo attraverso:
    • il controllo delle nascite nelle colonie feline libere tramite interventi di sterilizzazione chirurgica
    • la gestione e il coordinamento degli interventi di cattura di animali vaganti, d'iniziativa o su richiesta di privati cittadini o di altre Amministrazioni, effettuati direttamente o tramite Ditte affidatarie di convenzione esterna
    • il controllo sanitario (visita sanitaria, accertamenti di laboratorio, interventi vaccinali profilattici e trattamenti terapeutici) degli animali vaganti o in accertato stato di randagismo
  • Gestione dell'Anagrafe Canina e dell’Anagrafe degli animali d’affezione attraverso:
    • Controllo degli impianti di cura, allevamento e custodia degli animali d’affezione
  • Attività di controllo e verifica su richiesta di Enti, Amministrazioni o privati cittadini al fine di:
    • rimuovere inconvenienti igienico-sanitari indotti dalla detenzione di animali domestici o sinantropi
    • valutare situazioni di maltrattamento animale
    • dare seguito agli interventi richiesti per sfratti esecutivi
  • Interventi di controllo sul sinantropismo animale diversificati a seconda della specie animale e dell'ambiente
  • Interventi di controllo sull’attività di commercio e detenzione degli animali esotici
  • Gestione e coordinamento delle attività di recupero, stoccaggio provvisorio e invio allo smaltimento delle carcasse degli animali d'affezione, effettuati direttamente o tramite Ditte affidatarie di convenzione esterna
  • Rilascio del parere di competenza per l'attivazione di impianti di ricovero, cura ed allevamento di animali da compagnia (canili gestiti pubblici e privati, cliniche ed ambulatori veterinari, allevamenti di selvaggina, ecc.) e dei correlati procedimenti amministrativi
  • Rilascio delle attestazioni sanitarie inerenti la profilassi antirabbica
  • Rilascio del certificato internazionale per l'espatrio di animali da compagnia al seguito dei viaggiatori, del rilascio /rinnovo del passaporto per cani, gatti e furetti nonché dei correlati procedimenti amministrativi
  • Rilascio delle certificazioni/attestazioni inerenti l'Anagrafe canina
  • Rilascio del parere autorizzativo per l’attivazione di impianti di ricovero, cura ed allevamento di animali da compagnia (canili pubblici e privati, strutture veterinarie, allevamenti di selvaggina, ecc.)
  • Rilascio del parere autorizzativo per le esposizioni e/o manifestazioni con animali, ad esclusione degli animali allevati a scopo zootecnico
  • Valutazione tecnica e documentale delle SCIA  relative alle attività commerciali con animali nonché dei correlati procedimenti amministrativi
  • Rilascio del parere autorizzativo per la commercializzazione e la detenzione di animali esotici
  • Attivazione delle procedure sanzionatorie degli illeciti rilevati nel corso dell'attività di vigilanza.

torna all'inizio del contenuto