contatti112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

La Delibera della Giunta della Regione Liguria n. 1159 del 19 settembre 2014 (scarica pdf) attribuisce al Dipartimento di Prevenzione dell'ASL tutte le funzioni connesse al riconoscimento degli stabilimenti tenuti a rispettare i pertinenti requisiti del Reg. (CE) n. 853/2004 e definisce le procedure sia per l'attivazione degli stabilimenti soggetti a riconoscimento di cui all'art. 6, punto 3, del Reg. (CE) n. 853/2004, sia per la presentazione di comunicazioni/istanze successive, relative a variazioni significative delle attività esercitate, della titolarità, dei requisiti strutturali od impiantistici.

Sono previste procedure specifiche per:

  1. riconoscimento degli stabilimenti di nuova attivazione;
  2. cambio di ragione sociale di uno stabilimento già riconosciuto;
  3. aggiornamento dell'atto di riconoscimento a seguito di modifiche strutturali e/o impiantistiche e/o di lavorazione che comportano sostituzioni o aggiunte alla tipologia di categoria e/o di attività produttiva prevista dal decreto di riconoscimento;
  4. comunicazione di modifiche strutturali e/o impiantistiche e/o di lavorazione che non comportano sostituzioni o aggiunte alla tipologia di categoria e/o di attività produttiva prevista dal decreto di riconoscimento;
  5. comunicazione di variazione di titolarità/legale rappresentanza dell'impresa che non comporti modifiche della ragione sociale;
  6. comunicazione da effettuare a seguito di sospensione temporanea o cessazione totale o parziale di attività. 

Disposizioni generali

Le istanze, indirizzate alla Struttura Complessa Igiene degli Alimenti di Origine Animale della A.S.L. 2 Sistema Sanitario Regine Liguria (di seguito indicata semplicemente S.C.-I.A.O.A.) devono essere presentate in carta legale, ad esclusione delle comunicazioni, e tutti i documenti allegati devono essere in originale o in copia conforme.

Le dichiarazioni sostitutive di certificazioni e le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà devono essere sottoscritte secondo le modalità previste dalle norme vigenti in materia e accompagnate da fotocopia di documento di identità del dichiarante.

La dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà relativa all'iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura ed ad alcuni requisiti tecnici dello stabilimento oggetto di riconoscimento va redatta utilizzando:

  1. Allegato B4 alla D.G.R. n 1159/2014 - dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (scarica in: formato rtf – formato pdf).

Le attività svolte nello stabilimento devono essere indicate utilizzando:

  1. Allegato B1 alla D.G.R. 1159/2014 - scheda di rilevazione tipologia di attività (scarica in: formato word – formato pdf).

La relazione descrittiva sul piano di autocontrollo aziendale e sull'analisi dei rischi condotta secondo i principi dell'HACCP, da allegare all'atto della presentazione delle istanze o delle comunicazioni da parte dell'operatore, dovrà risultare adeguata alla natura e alle dimensioni dell'impresa alimentare.

Le istanze devono essere corredate dell’attestazione di avvenuto versamento della tariffa prevista dalla D.G.R. 1197/2013, allegare alla richiesta la ricevuta di avvenuto versamento del contributo dovuto ai sensi del tariffario regionale vigente (codici 93, 94, 95, 95a, 95b a seconda del caso) e versato secondo le seguenti modalità:

  • versamento sul c.c. postale n. 12238192
  • bonifico su IBAN n. IT 19 J 07601 10600 000012238192
    • intestato a “A.S.L. 2 Sistema Sanitario Regione Liguria Servizio Tesoreria Attività Commerciali e Assimilate – S.U.A.P. Piazzale Amburgo 1 17100 – Savona”
    • causale del versamento: “Istruttoria di Riconoscimento degli stabilimenti”
    • importo da versare: consultare tariffario aggiornato annualmente all’indice ISTAT riferito al mese di gennaio di ogni anno (Tariffario regionale IAOA).

Le istanze/comunicazioni possono essere consegnate:

  • per posta ordinaria raccomandata: ASL2 Sistema Sanitario Regione Liguria – Struttura Complessa Igiene degli Alimenti di Origine Animale Via Manzoni n° 14 – 17100 Savona;
  • mediante consegna diretta: agli Uffici dei Distretti presso le sedi di Savona o di Finale Ligure o di Albenga;
  • per posta elettronica certificata (tutte le comunicazioni e solo le istanze con imposta di bollo assolta in modo virtuale): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Disposizioni specifiche

  1. Stabilimenti di nuova attivazione
  2. Cambio di ragione sociale di uno stabilimento già riconosciuto
  3. Modifiche strutturali e/o impiantistiche e/o di attività che comportano sostituzioni o aggiunte alla tipologia di categoria e/o di attività produttiva prevista dal decreto di riconoscimento
  4. Modifiche strutturali e/o impiantistiche e/o di attività che non comportano sostituzioni o aggiunte alla tipologia di categoria e/o di attività produttiva prevista dal decreto di riconoscimento
  5. Variazione della titolarità/legale rappresentanza dell'impresa che non comporti modifiche della ragione sociale
  6. Revoca del riconoscimento di idoneità
  7. Sospensione temporanea del riconoscimento

torna all'inizio del contenuto